Riduzione dei costi energetici

Gruppo di Acquisto per l’Energia Elettrica e Gas del Progetto Salvadanaio.

Per definizione, il Gruppo di Acquisto, nasce con l’idea di mettere insieme più aziende al fine di acquistare un bene o un servizio (nel nostro caso Energia Elettrica e Gas), ottenendo il miglior prezzo. Il potere d’acquisto in mano ad un gruppo infatti è maggiore rispetto ad un singolo ed a ciò consegue che, con un aumento del numero degli aderenti, si ottengano condizioni d’acquisto sempre più vantaggiose.

Risparmio fino al 90% sul guadagno del fornitore.

Generalmente il grossista/trader acquista l’energia elettrica sulle principali Borse Elettriche Europee ad un prezzo di acquisto “x” al quale viene aggiunto il proprio margine (guadagno). L’obiettivo del Progetto Salvadanaio, con la creazione di un Gruppo di Acquisto e con la partecipazioni ad Aste Energetiche, è quello di ottenere un risparmio economico fino al 90% sul margine del fornitore.

Aste Energetiche on line al ribasso.

Lo strumento che mette in contatto i Gruppi di Acquisto con i potenziali fornitori è la gara d’appalto. Nella sua forma tradizionale, i fornitori partecipanti alla gara, inviano la propria offerta in busta chiusa al Notaio, che, nel giorno prestabilito, apre le buste e in base al miglior offerente, stabilisce il fornitore aggiudicatario dell’appalto. La criticità di questo metodo risiede nel fatto che questo non metta in reale competizione i fornitori. Pertanto l’evoluzione ha condotto verso le Aste Energetiche online, dove la “gara” diventa realmente “competitiva”. Durante il periodo prestabilito, i fornitori partecipanti all’asta, hanno la possibilità di vedere online, in tempo reale, i rilanci dei competitor e fare a loro volta i propri rilanci al ribasso. Al termine, il miglior offerente si aggiudica l’intero appalto.

Selezione dei fornitori

L’asta può essere partecipata solo da grossisti e trader selezionati e non possono parteciparvi reseller (rivenditori di energia elettrica e gas). La selezione viene effettuata su criteri di discrezionalità stabiliti dall’ARERA (Autorità di Regolazione dell’Energia, Reti ed Ambiente), i quali sono:
1-Onorabilità: a riguardo del personale al suo interno, solvibilità, adeguata forma societaria, assenza di sanzioni da parte dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato;
2-Finanziari: bilanci attivi, adeguato capitale sociale, fatturato, quantitativo minimo di volumi di energia gestiti;
3-Tecnici: etica commerciale, ottima assistenza clienti, trasparenza nella fatturazione, storicità, assenza di corrispettivi non previsti dall’ARERA.

Cambio offerta durante i mesi di fornitura, il così detto Portfolio Management.

Generalmente, esistono due tipi di offerte quando si sottoscrive un contratto per la fornitura di energia elettrica e gas: offerta a prezzo fisso e offerta a prezzo variabile. Questi contratti hanno generalmente una durata di dodici mesi e, durante il loro decorso, non sono modificabili. Va precisato che entrambe le proposte presentano dei rischi di perdita rispetto all’andamento dei rispettivi mercati di riferimento: Borsa Elettrica Italiana (IDEX o PUN) per l’elettrico e PSV italiano o il TTF olandese per il gas. Il Portfolio Management è lo strumento che permette di ridurre al minimo il rischio di perdite e massimizzare i vantaggi, rispetto all’andamento delle borse di riferimento grazia alla possibilità di passare da un’offerta a prezzo variabile a quella fissa e viceversa, anche durante i mesi di fornitura. Questa modalità di gestione, con un’attenta valutazione del rischio e con l’ausilio di esperti nell’analisi dell’andamento dei mercati energetici, permette di ottenere un ulteriore e significativo risparmio.

Risparmio minimo garantito e certificato.

Prima di sottoscrivere l’adesione, verrà rilasciata una relazione tecnica che definisce ex ante il risparmio minimo garantito. Questo risparmio è definito “minimo” in quanto non tiene conto dei risparmi potenziali che si otterrebbero dall’applicazione del Portfolio Management. Il risparmio è certificato in quanto, oltre ad essere formalizzato e contrattualmente previsto, verrà verificato con il cliente alla ricezione della prima fattura ed inoltre sarà oggetto di report mensili per il controllo della regolarità della fattura (Controllo fatture Certificato).

Eliminazione di alcuni costi fissi e non, presenti in bolletta.

Tra le peculiarità dei Gruppi di Acquisto vi è la possibilità lasciata dai fornitori di eliminare alcuni costi fissi e non, solitamente previsti in bolletta. Questi, benché previsti come facoltativi dall’ARERA, vengono inseriti regolarmente da quasi tutti i fornitori..

Controllo fatture certificato e calcolo del risparmio.

Agli aderenti al Progetto, ogni mese, verranno controllate le fatture di energia elettrica e gas per verificare la regolarità del calcolo e per accertarsi che siano state rispettate tutte le condizioni speciali del capitolato di gara e quelle standard previste dall’ARERA. Il controllo mensile verrà notificato al cliente sotto forma di report che sancisce la regolarità della fattura, evidenziando eventuali somme non dovute. La reportistica prevista riporterà il totale del risparmio conseguito fino a quel momento e l’eventuale risparmio aggiuntivo dell’opzione Portfolio Management.

Bollettino sull’andamento dei mercati energetici

Gli aderenti inoltre riceveranno un bollettino sintetico dell’andamento delle principali fonti energetiche (energia elettrica, gas, petrolio, carbone, CO2, TEE … etc … etc) sui principali mercati energetici. Il bollettino sarà inviato a scadenza settimanale e/o mensile.

Assistenza per tutte le pratiche inerenti la fornitura.

Con l’adesione al Progetto è garantita l’assistenza in merito a tutte le pratiche riguardanti la fornitura: contestazione errori minimi di fatturazione, voltura, aumento di potenza, cambio intestazione, disattivazione su richiesta, riallaccio e nuovo allacciamento, richiesta iva agevolata, verifica e spostamento gruppo di misura e tanti altri servizi.

Assistenza tecnica al Servizio di Conciliazione in caso di controversie importanti.

Qualora, dopo aver effettuato il controllo fatture con contestuale certificazione di regolarità, si riscontrassero gravi ed esosi errori di fatturazione, o gravi anomalie imputabili al fornitore e da esso non rettificati immediatamente, il Vostro Energy manager Leone Savino fornirà completa assistenza tecnica al Servizio di Conciliazione presso lo sportello per il consumatore energia ed ambiente, istituito dall’AERA. Lo strumento di conciliazione evita le lungaggini e l’onerosità delle vie giudiziarie ed è uno strumento al quale il fornitore è obbligato a partecipare.

Niente deposito cauzionale/fideiussioni e condizioni di pagamento agevolate.

Gli aderenti al presente progetto inoltre, dopo aver superato gli opportuni check credit e verifiche finanziarie, potranno usufruire di condizioni speciali di accesso e condizioni di pagamento agevolate.

Soddisfatti o Rimborsati

Il cliente è salvaguardato dalla clausola “soddisfatti o rimborsati” nel caso in cui dimostri, con documentazione tecnica appropriata, che i servizi proposti nella consulenza non siano stati soddisfatti.